Giuseppe Acone (a cura di), Esplorazioni teoriche in pedagogia. Orizzonti, figure, ambiti
EdiSud, Salerno 2006, pagine 298, € 20,00


Il presente volume collettaneo (curato da Giuseppe Acone) tenta una via nuova, inconsueta in pedagogia, la cui forma Ŕ espressa dalla metafora dell’esplorazione, in direzione del ribaltamento di alcuni luoghi comuni perduranti e dominanti nelle questioni del sapere teorico e progettuale nelle scienze umane.
L’esplorazione teorica mira a destrutturate consolidate convinzioni imposte pi¨ ideologicamente che scientificamente e a mettere allo scoperto nuove zone della teorizzazione illuminandole attraverso una serie di fasci di luce affidati alla produzione di nuove ipotesi di indagine sul nesso tra umanizzazione, educazione, formazione e contesti.

Contributi: I. (Giuseppe Acone)-Spazi e territori della ricerca teorica contemporanea. Spunti di antropologia, metodologia, teleologia pedagogica. II-(Paola Martino)-La teoreticitÓ dell'assunzione della duplice modalitÓ del costruttivismo nelle scienze umane. III-(Chiara D'Alessio)-Prospettive di integrazione tra metodologie in disegni di ricerca complessi: un approccio critico-euristico. IV-(Annalisa Bianchi)-L'approccio teorico della pedagogia: educabilitÓ e persona tra filosofia, linguaggio e tecnica. V-(Elena Visconti)-Nuove vie della ricerca in pedagogia:stili formativi e contesti culturali. VI-(Emiliana Mannese)-Lo spazio della ricerca biopsicologica e neuroscientifica:implicazioni pedagogiche nella cultura contemporanea. VII-(Maria Ermelinda Di Lieto)-Metodologia della ricerca educativa tra comunicazione antropomorfica e tecnomorfica.

Giuseppe Acone, Ordinario di Pedagogia generale presso la FacoltÓ di Scienze della Formazione, UniversitÓ degli studi di Salerno. Direttore del Dipartimento di Scienze dell’Educazione della stessa universitÓ dal 1983 al 1992. Presidente del corso di laurea in Scienze dell’Educazione dal 1994 al 1996. Preside della FacoltÓ di Scienze della Formazione dal 1996 al 2004. Presidente della Commissione Nazionale per la dirigenza scolastica negli anni 1982/83. Componente dell’Osservatorio nazionale sull’infanzia e l’adolescenza, componente del Comitato scientifico di varie altre riviste nazionali e straniere. Direttore della rivista Educare.